Workshop sul Cocciopesto: Gennaio 2020 nel laboratorio de Laquercia21 Narni

Laquercia21 ha deciso di allargare i propri orizzonti e dare spazio nel suo laboratorio a workshop dedicati all’artigianato e al design aprendo le porte anche ad altre realtà artigianali. Primo appuntamento con il cocciopesto e il maestro Danilo Dianti.

Lo scorso mese abbiamo finito di ristrutturare il terzo piano dell’edificio dove si trova il nostro laboratorio ed abbiamo pensato di adibirlo a spazio per incontri con artigiani e artisti ed aprire così le porte del mondo artigiani al pubblico. Il nostro sogno è quello di realizzare uno spazio polifunzionale dove possano nascere sinergie, dove si possano sperimentare differenti tecniche e lavorazioni e far conoscere anche ad un pubblico del settore il nostro lavoro e quello dei nostri collaboratori e collaboratrici.

Abbiamo così deciso di inaugurare lo spazio a Gennaio 202 con un primo workshop dedicato al cocciopesto, una tecnica utilizzata nell’edilizia ma che può essere applicata anche all’arredamento di interni, non solo sulle pareti ma anche sui mobili e sui complementi d’arredo.

 

Che cos’è il cocciopesto?

workshop tecnica cocciopesto applicato ai mobili

Il cocciopesto è un rivestimento murale a base di puro grassello di calce aerea addizionata a polvere ottenuta da coppi e laterizi frantumati. Questo aumenta la resistenza all’acqua e la possibilità di applicazione in esterno.

E’ una tecnica fenicia adottata dai Romani, utilizzata in maniera massiccia in acquedotti, cisterne, strade, pavimenti e terme, che si ritrova tuttora in moltissime aree archeologiche in tutta l’area mediterranea.

Viene usata come finitura per muri ma anche come pavimentazione, ed è tuttora praticata in Italia da artigiani professionisti. Può avere colorazioni che vanno dal giallo ocra al rosso chiaro a seconda del colore dei laterizi impiegati. E’ un materiale ideale per applicazioni di bio-architettura perché naturale al 100%, traspirante, idroregolatore e di pregevole effetto estetico.

finitura cocciopesto per interni

 

Cosa faremo?

cocciopesto applicato al design e ai mobili

Durante il corso si partirà dalla preparazione del cocciopesto, che verrà addizionato al grassello di calce, per poi essere steso sulle pareti e lavorato con attrezzi e pietre per renderlo compatto ed idrorepellente. Infine sarà passata una mano di sapone naturale diluito per aumentare l’impermeabilità e la lucidatura. Oltre alla tradizionale applicazione su muro sperimenteremo il cocciopesto come finitura su alcuni mobili preparati ad hoc.

 

Chi dirige il corso?

danili dianti cocciopesto decori a calce

Il corso è diretto dal maestro Danilo Dianti, che ha una esperienza utraventennale nell’utilizzo di pitture e intonaci esclusivamente naturali, specializzato nei decori a calce.
Durante il corso verranno fornite tutte le informazioni teoriche sul ciclo della calce, i materiali utilizzati, le finiture possibili. Verrò utilizzato solo puro grassello di calce naturale invecchiato e certificato.

Se siete interessati e vorreste partecipare vi chiediamo di scriverci una mail a [email protected]  così da potervi dare tutte le informazioni necessarie: indirizzo, costo, durata, possibilità di alloggio, etc.[:]

About the author

Digital marketing and content management, SEO, localization and linguistic management, copywriting, copy-adaptation, corporate blogging, web analysis. Italian, Spanish, English.