Massello

Quando il legno massello si mischia con l'art-design
Tavolo con piano in legno massello ed inserti di abete antico e struttura in legno massello monocromo. Tavolo su misura artigianale
Tavolo Innesto 2016
Tavolo con struttura in legno massello e piano con pezzi di legno riciclato . Modello tavolo su misura e fatto a mano da Laquercia21
Il contrasto tra legno di recupero e acero levigato

Il tavolo "Innesto"

Il tavolo “Innesto” è un disegno originale Q21. La struttura del tavolo è realizzata interamente in legno massello. Le gambe sono formate da due assi oblique che si raccordano in un vertice a terra. La fascia di congiunzione tra di esse è sottile e scompare sotto al piano.

Il progetto originale prevedeva un piano in cristallo, ma abbiamo poi realizzato il tavolo in legno massello e legno di recupero, in occasione della mostra “Mutabor” nell’aprile 2016. Il piano si incassa nella base, che ne accoglie la forma. L’abete antico e consumato, innestato sul piano, è in netto contrasto con il legno di acero levigato, quasi bianco, come un frammento grezzo inglobato in una pietra trasparente. Il tavolo “Innesto” si può riprodurre con diverse e numerose soluzioni estetiche: Piano interamente laccato, in resina, cristallo o legno.

La base

Il tavolo "Fisarmonica"

La base del tavolo “Fisarmonica” è realizzata interamente in legno massello di ciliegio, con incastri in faggio. Le gambe sono rastremate, stondate e inclinate verso l’interno della struttura.

Il progetto è aperto a combinazioni tra diversi legni: gambe chiare quasi bianche (acero) e piano scuro, o al contrario gambe nere (per esempio di wengé) e piano realizzato combinando frassino, pero, acero, toulipier e betulla.

Tavolo con piano fatto di assi irregolari di legno massello. Tavolo con piano in noce, acero, wengè, teak.
Tavolo Fisarmonica 2011
Tavolo in legno massello. Piano con diversi legni: noce, acero, wengè, teak.
Tavolo Fisarmonica 2011
Base del tavolo interamente in legno massello di ciliegio con incastri in faggio. Tavolo con gambe rastremate, stondate e inclinate verso l'interno
Un tavolo con tante essenze diverse

Il piano a fisarmonica

Il piano del tavolo è composto da una serie di assi irregolari, una sorta di tastiera ubriaca che si comprime e distende disordinatamente.

Tutte le essenze utilizzate (noce, acero, wengè, teak) sono mantenute al loro colore naturale e incollate fra loro con opportuni incastri. Il piano è unito alla base sfruttando delle asole poste sulle fasce laterali, che permettono il movimento dovuto al naturale ritiro di legno.

Passato rurale

Tavolo "Renny"

Abbiamo progettato e realizzato il tavolo “Renny” nel novembre 2013, curando la ristrutturazione di un appartamento a Roma.

Questo modello è una declinazione contemporanea e metropolitana dei tavoli “fratini” o a “capretta” del passato rurale. Abbiamo scelto il rovere e l’olmo, in contrasto con il parquet scuro. “Renny” è riproducibile su misura e si possono scegliere le essenze di legno desiderate.

Tavolo per soggiorno in legno massello di rovere e olmo modello fratino contemporaneo.
Soggiorno con tavolo Renny 2013
Tavolo artigianale dalla forma irregolare in legno massello di toulipier per sala da pranzo
Tavolo Trapezio 2015
Un poligono irregolare

Tavolo "Trapezio"

Un poligono irregolare, eppure comodo e funzionale: il modello “Trapezio” ha inaugurato la possibilità di realizzare tavoli dalle forme complesse e asimmetriche. Abbiamo scelto di utilizzare una sola essenza (massello di toulipié), per dare rilevanza all’originalità della forma.

Yin e yang

Tavolo “Noce e Ferro”

Questo tavolo è un esempio di come combinare la leggerezza estetica di una struttura in ferro e la morbidezza senza tempo di un piano in legno.

Le gambe in ferro sono costituite ognuna da tre tondini che si raccordano a terra. Il piano, in noce nazionale, è caratterizzato lungo tutto il suo perimetro da una smussatura accentuata che lo rende snello e sinuoso.

Tavolo con struttura in ferro e piano in legno massello. Tavoli riproducibili su misura da Laquercia21
Tavolo Noce e Ferro 2012
Tavolo per soggiorno con piano in legno massello e struttura e gambe in ferro. Tavoli legno e ferro.
Tavolo Scarabeo 2014
Tavolo di design con piano intarsiato e struttura in legno massello monocromatico
Tavolo Luce Ombra 2011
Come inventare tarsie contemporanee

Intarsi e tarsie

Abbiamo studiato l’arte dell’intarsio e della tarsia nel restauro, un passo indietro per provare a farne due avanti: combinare tecniche e materiali del passato a disegni ispirati alla contemporaneità, cercando nuove estetiche che attingono dal nostro immaginario, creando textures lignee non convenzionali.

Il piano mosaico

Luce Ombra

Il Tavolo Luceombra è stato realizzato nel 2011; le misure sono quelle di un tavolo da sei persone (160x80cm). Il piano è realizzato con un mosaico di decine di essenze lignee diverse. Queste schegge compongono un flusso cromatico che si dipana da un angolo scuro per poi aprirsi in un progressivo chiarore.

La tecnica della tarsia è compatibile anche con piani di grandi dimensioni: utilizziamo un supporto stabile in multistrato di betulla, che rivestiamo poi con delle lastronature di legno nobile dello spessore di 4mm. Tutte le essenze in massello sono lasciate al loro colore naturale.

Il disegno della base, realizzata interamente in legno massello, è caratterizzato da due incastri a tre elementi, che raccordano le gambe ad una fascia a terra. E’ possibile scegliere le essenze lignee in accordo con il piano.

Tavolo intarsiato contemporaneo con frammenti di legno massello di diversi colori.
Piano del tavolo realizzato con un mosaico di essenze lignee diverse con tecnica dell’intarsio
Tavolino da caffè soggiorno in legno grigio design personalizzabile
Trittico 2017
Tavolinetto da salotto in legno grigio design artigianale
Trittico 2017
Settimio Belelli

Trittico

Questi tavolini da salotto, progettati dall’Architetto Settimio Belelli, sono un’ingegnosa soluzione per creare una grande isola centrale di forma quadrata ed avere nel contempo la possibilità di esplodere la composizione in tre unità autonome, utilizzabili come tavolini o sedute a seconda del contesto.

Le combinazioni ottenibili sono infinite. I tavoli sono interamente lastronati in legno di recupero. Il mosaico in questo caso è monocromo, il gioco è sulle lievi variazioni di tonalità di ogni singola tessera del patchwork.

Scegliete voi gli ingredienti.

Il nostro è un catalogo aperto che può fornirvi elementi utili.
Partire da un’idea già realizzata, mescolare i vari ingredienti
(forme, concetti, finiture, essenze, legni di recupero, etc.)
per arrivare al vostro progetto “su misura”.

Dimensioni dell’oggetto

Stabilisci le dimensioni del mobile in base alle tue esigenze: altezza, larghezza e profondità.

Altre necessità

Definisci gli spazi interni, cassetti, sportelli, che ritieni più opportuni per le tue necessità.

Il modello

Scegli il modello di riferimento dal nostro catalogo. Ci servirà per ideare il tuo mobile.

Scelta dei materiali

Quali finiture preferisci? Puoi scegliere tra diversi legni, maniglie, colori, finiture e altro.

Le immagini della stanza

Inviaci immagini e dimensioni dell’ambiente della casa in cui il mobile verrà collocato.

Budget

Decidiamo insieme il budget che si intende destinare per la realizzazione del mobile.

Al resto pensiamo noi!

Realizziamo una prima bozza di progetto con un disegno in 3D
per avere una visione generale del mobile desiderato;
formuliamo inoltre delle proposte alternative
cercando il giusto equilibrio tra le richieste del cliente e la funzionalità del progetto.

Serve aiuto?

Per avviare una coprogettazione o richiedere info e preventivi