Questo sito utilizza cookie, sia propri, sia di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.




IIl design visto dalla prospettiva dei mobili, l'unicità di un pezzo che si specchia nell'unicità di ognuno di noi, quando nascono amicizie, antipatie o folgorazioni.

Il nostro percorso, per nulla lineare, è continuamente deviato, spezzato, indirizzato dal gusto personale dei singoli committenti che ci incontrano e inventano con noi uno stile. Nascono progetti che prendono strade diverse. Raccontare queste strade, come storie, mettendo in scena il gioco delle parti: mobili protagonisti e mobili arredo, in una sequenza di scene-ambienti, con la possibilità di venir coinvolti anche noi, nel mondo incantato delle cose.

La mostra si snoda in un percorso di ambientazioni, evocazioni, ironiche citazioni: una sequenza di scenografie che sono al contempo arredo d'interni e spazi onirici: pupazzi danzanti, sbarchi di ufo, cassettiere cannibali, architetture organiche, la vanità di avatar allo specchio. Laquercia21 propone tutto il suo immaginario di creature ibride, dando vita ad una collezione di pezzi unici, interamente realizzati con tecniche artigianali nel proprio laboratorio.

 

Condividi